sostenibilità

Elefante cucciolo con mamma per l'articolo Why on Earth: Eastwood in difesa del Pianeta

Why on Earth: Eastwood in difesa del Pianeta

Dopo 4 anni di lavoro vede finalmente la luce “Why on Earth”, il documentario di Katie Cleary con Clint Eastwood che prende posizione a favore dell’alimentazione vegan.

Campagna Buy Better Food

Buy Better Food: per la svolta veg nelle mense

La Campagna Buy Better Food chiede alla Commissione europea di tradurre in azioni concrete la strategia Farm to Fork. Come? Promuovendo un’alimentazione rispettosa del Pianeta anche nelle mense pubbliche e scolastiche. Non c’è più tempo da perdere.

Tornado per l'articolo COP26: delude la prima bozza di accordo

COP26: delude la prima bozza di accordo

Fortemente deludenti per Greenpeace, Animal Equality e Essere Animali le iniziative dei leader mondiali riuniti a Glasgow per la COP26. La prima bozza del documento ufficiale della Conferenza delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici è debole e non affronta i reali problemi.

Foresta in fiamme per l'articolo Se il Brasile brucia, il Pianeta muore

Se il Brasile brucia, il Pianeta muore

Le fiamme che bruciano l’Amazzonia non sono un problema solo per il Brasile, ma per l’intero Pianeta. E sono legate a doppio filo con quello che mettiamo nel piatto.

Onde oceano per l'articolo Seaspiracy: il miraggio della pesca sostenibile

Seaspiracy: il miraggio della pesca sostenibile

Il documentario denuncia il terribile impatto dell’uomo sugli ecosistemi marini e mette a nudo l’insostenibilità, da ogni punto di vista, dell’industria della pesca. Se ancora non hai visto Seaspiracy, è arrivato il momento di farlo.

Disegno bottiglie di plastica per l'articolo Mediterraneo in pericolo: basta bottiglie di plastica

Mediterraneo in pericolo: basta bottiglie di plastica

StGreenpeace lancia una nuova campagna in difesa del mare Mediterraneo “Stop alle bottiglie di plastica”. Firmala anche tu! Le alternative alle bottiglie di plastica esistono. Se perdiamo i mari, li perdiamo per sempre.

Onde dell'oceano per l'articolo La vita negli Oceani: verso il punto di non ritorno?

La vita negli Oceani: verso il punto di non ritorno?

La biodiversità degli oceani è fortemente minacciata dalle attività umane come la pesca industriale e gli allevamenti ittici. Se non vogliamo un oceano deserto e senza vita, dobbiamo cambiare abitudini. Subito. Il punto di non ritorno è alle porte.

Cartello con timbro censored per articolo dal titolo Allevamenti industriali: come liberartene in 2 mosse

Allevamenti industriali: come liberartene in 2 mosse

Il business delle fabbriche di animali non guarda in faccia nessuno: è spietato verso gli animali, ha un impatto ambientale insostenibile e ti espone al rischio di malattie anche mortali. Ma esiste un’alternativa agli allevamenti industriali? La risposta è sì. Ti bastano due mosse, e il gioco è fatto. Scopri come.

Un pesce intrappolato nella plastica finita in mare

La plastica in mare: un pericolo che non perdona

La plastica soffoca gli oceani, rappresenta un pericolo per gli animali che vivono nel mare e mette a rischio anche la tua salute. I dati sono drammatici. Vuoi conoscerli? Continua nella lettura e scopri anche quanto potere hai per cambiare le cose prima che sia troppo tardi.

Allegoria di madre terra morente per la siccità per l'articolo L'impronta idrica di ciò che mangi: come ridurla in 3 mosse

L’impronta idrica di ciò che mangi: come ridurla in 3 mosse

La scarsità d’acqua riguarda quasi tutti i continenti e più del 40% della popolazione mondiale e dipende soprattutto dal consumo per la produzione alimentare. Hai mai pensato a come sarebbe la tua vita senza acqua? Se ti interessa scoprire come ridurre fin da subito l’impronta idrica di quello che mangi, continua a leggere.

Torna su