Immagine polli broiler instagram Animal Equality

Polli Broiler: l’orrore nel tuo piatto

Selezionati geneticamente per crescere tantissimo in pochissimo tempo, i polli Broiler vivono in condizioni di estrema sofferenza. Una sofferenza geneticamente programmata per soddisfare il business del mercato della carne.

Sono oltre 550 milioni solo in Italia i polli macellati ogni anno. Di questi il 98% sono i cosiddetti polli Broiler. Sono il frutto di una selezione genetica sempre più estrema. Perché? Perché il business del mercato della carne vuole animali capaci di crescere tantissimo in peso in pochissimo tempo. Non solo. Ma vuole che crescano in particolare le parti del corpo che più si prestano alla commercializzazione, ossia petto e coscia. E questo condanna i polli Broiler – i cosiddetti polli da carne – a una vita di dolore e sofferenza.

Ecco che cosa emerge dall’ultima inchiesta di Animal Equality sui polli Broiler:

  • crescita innaturale e peso eccessivo degli animali
  • gravi danni alle ossa
  • danni cardio-respiratori
  • danni agli organi interni
  • sanguinamenti interni ed esterni

Alla luce di tutto questo, Animal Equality ha lanciato una petizione rivolta al Governo italiano. La petizione chiede di supportare a livello europeo la messa la bando delle razze a rapido accrescimento e di disporne l’abbandono totale anche in Italia.

“La nostra indagine mostra che qualsiasi soluzione di benessere animale per i polli Broiler a rapido accrescimento è impedita di fronte alla natura di per sé compromessa di questi animali. Questi risultati – puntualizza Alice Trombetta, Direttrice Esecutiva di Animal Equality Italia – rivelano che l’industria della carne di una delle razze più consumate al mondo si basa sulla sofferenza deliberatamente imposta dall’essere umano nei confronti di animali selezionati apposta per massimizzare i propri profitti a discapito della loro salute, ma questo sistema nel 2022 è totalmente inaccettabile”.

Che cosa puoi fare tu?

Togli la crudeltà dal tuo piatto. E se ancora non lo hai fatto, firma la petizione di Animal Equality per porre fine a questa barbarie!

LEGGI ANCHE
Carne di pollo: perché fa bene solo all’industria avicola
E
Gli animali sono esseri senzienti e intelligenti, non cibo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna su